Rss

Archives for :

La storia di Miriam Makeba

-->

Questa ricca autobiografia, frutto del racconto che Miriam Makeba ha fatto a Nosma Mwamuka, e che ripercorre l’intera sua vita, é arricchita da un vastissimo repertorio fotografico.

All’incrocio dei sentieri I racconti dell’incontro

-->

Gli scrittori migranti sono donne e uomini dalle identità trasverse, che vivono all’interno di sé più culture contemporaneamente.

Solo il vento mi piegherá La mia vita, la mia lotta.

-->

Ripercorrendo gli ultimi cinquant’anni della storia del Kenya, in questa toccante autobiografia Wangari Maathai racconta una vita di battaglie pubbliche e private.

La nuova me

-->

La nuova me é la storia di una giovane ragazza Shona (Zimbabwe) e della sua volontá di trovare il suo posto nel mondo.

La musica dell’Africa

-->

L’opera offre una visione d’insieme delle tradizioni musicali dell’Africa nel rispetto dei suoi fondamenti storici, culturali e sociali, la loro organizzazione e la loro pratica, e delinea gli aspetti piú significativi dello stile musicale.

La via della fame

-->

Azaro, il protagonista, é un “abiku”, uno spirito bambino destinato a morire e a rinascere più volte, perché sempre attratto dal “magico” mondo degli spiriti che tutti dimentichiamo nascendo.

I segreti della serenitá. Pedagogia tradizionale nel cuore dell’Africa

-->

Questo libro si propone di farci conoscere gli aspetti piú interessanti della pedagogia tradizionale africana

I soli delle indipendenze

-->

E’ la storia di Fama, discendente di una dinastia di principi, cresciuto nell’abbondanza, educato al privilegio della scelta in fatto di cibo, beni, donne.

Un giorno scriverò di questo posto

-->

Cibo e libertà – Slow Food: storie di gastronomia er la liberazione

-->

Un’arida stagione bianca

-->

Accarezzare le mani

-->

Sortilegi. Racconti africani

-->

La culla di Giuda

-->

Prudenti come serpenti

-->

L’equazione africana

-->

Racconti meravigliosi dal nero continente

-->

Canzone per la notte

-->

Pietra di pazienza

-->

Domani avró vent’anni

-->