Concluso corso di formazione per doganieri ad Ouagadougou.

Lo scorso 12 settembre Il ministro burkinabé delle finanze, Ségalo Abel Somé, ha consegnato i diplomi di fine corso ai cadetti della scuola di formazione per ispettori doganali, la National Customs School (END). Si tratta di un totale di 79 studenti doganali, di cinque diverse nazionalità, composti da ispettori doganali e controllori, i quali  andranno a rimpinguare l’esausto comparto della dogana, afflitto da una storica carenza di personale e mezzi che rallenta terribilmente il transito delle merci per e dal paese. L’associazione Amici del Burkina Faso OdV può testimoniare il tal senso le difficoltà dovute al transito sul territorio, alla burocrazia esasperante ed ai costi assurdi che devono essere sostenuti per far arrivare i container con aiuti umanitari e materiale inerente i progetti sponsorizzati dall’associazione con il supporto di privati e soprattutto degli enti pubblici del Trentino Alto Adige. In altre nazioni africane, lo sdoganamento per aiuti umanitari è gratuito!

Il comparto doganale del Burkina Faso è ostaggio di inefficienza e corruzione (come abbiamo già scritto), due mali ampliamenti riconosciuti dalle istituzioni locali, ed a cui si sta cercando di porre rimedio. La formazione di nuovo personale e l’aggiornamento degli operatori agisce sicuramente in tal senso. Non a caso il corso in questione è stato denominato “Etica ed Eccellenza”! Alla cerimonia erano presenti anche il direttore generale della Scuola Nazionale delle Dogane, Casimir Sawadogo, il presidente della Camera del Commercio e dell’Industria, i ministri incaricati del servizio pubblico, Bassolma Bazié, dell’amministrazione territoriale, Omer Bationo, e del commercio, Abdoulaye Tall; nel congratularsi con gli allievi, essi hanno anche auspicato una stretta collaborazione fra gli enti e sottolineato il ruolo centrale della dogana. La Camera del Commercio e dell’Industria, che ha sponsorizzato il corso, ha poi effettuato una una donazione di 21 milioni di FCFA alla National Customs School per l’acquisto di attrezzature per la formazione.

 

 

 

Fonte: Lefaso.net