Rss

Più di 1 milione di sfollati in Burkina Faso

Il Segretariato permanente del Consiglio nazionale per i soccorsi di emergenza (CONASUR), ha presentato la situazione degli sfollati interni registrati in Burkina Faso, aggiornato alla data dell’8 agosto 2020. Sono stati conteggiati ben 1.013.234 sfollati. Si tratta di un incremento del 3,52%, rispetto al 9 luglio 2020. Il 54% di loro sono donne.

Sono 250 i comuni del Burkina Faso che offrono ospitalità alle 111.087 famiglie sfollate, fuggite dai territori di origine per via del pericolo dovuto al terrorismo o a causa delle mutate condizioni di vita a causa dei cambiamenti climatici. Essi provengono prevalentemente dalle provincie di Sanmatenga, Soum, Bam, Séno e Namentenga.

Ovviamente queste migrazioni interne causano diversi problemi. Da quelli strettamente legati alla sopravvivenza degli individui (cibo, acqua, lavoro), a quelli logistici (sistemazione, trasporti, scuola), da quelli igienico – sanitari a quelli di convivenza.
Si tratta di un’ulteriore sfida per il governo centrale e quelli locali, non soltanto dal punto di vista finanziario, ma anche organizzativo.

 

Fonte: Burkina24

I commenti sono chiusi.