Rss

Archives for :

La pacchia. Vita di Soumaila Sacko, nato in Mali, ucciso in Italia.

-->

Proprio quel giorno, mentre il giovane viene colpito a morte, Matteo Salvini, appena nominato ministro dell’Interno, scandisce in un comizio a Vicenza il suo slogan contro gli immigrati: «La pacchia è finita».

E Poi Basta. Manifesto di una donna nera italiana.

-->

Espérance Hakuzwimana Ripanti si serve della scrittura come strumento per riappropriarsi del suo spazio ed esporsi, rivelarsi – a modo suo, nei suoi termini, alle sue condizioni.

Cambiamenti a KM 0. L’opzione del quotidiano per nuovi stili di vita.

-->

Quali sono gli stili di vita che possono influire sui cambiamenti strutturali resi ormai necessari dal rapido evolversi della nostra società?

Il deserto negli occhi.

-->

Con la rivolta dei tuareg Ibrahim Kane Annour, sospettato di aver aderito al movimento dei ribelli, deve lasciare la moglie e i figli per non finire in prigione,torturato e ucciso, come gli amici, come il padre.

Ama il tuo sogno. Vita e rivolta nella terra dell’oro rosso

-->

Solo quando Yvan arriverà in occidente, scoprirà con sconcerto che trovare lavoro è difficile anche nei paesi più ricchi.

500 storie vere sulla tratta delle ragazze africane in Italia

-->

Il libro racconta con forza e concretezza le storie di centinaia di ragazze nigeriane rese schiave e costrette con l’inganno a prostituirsi dall’alleanza fra mafia nigeriana e criminalitá italiana.

La maschera dell’Africa

-->

V.S. Naipaul tenta di afferrare la sfuggente sopravvivenza delle credenze arcaiche in ciò che nel continente africano – e spesso non altrove – si intende per “modernità”.

L’odio per l’Occidente

-->

Come costringere il nuovo ordine del capitalismo mondiale a porre fine a un dominio che ancora oggi si rivela mortale in molte parti del globo? Come vincolare l’Occidente alle sue responsabilità? Potrá mai il dialogo ritornare a governare le relazioni tra gli stati e tra le genti?

Rifugiato. Un’odissea africana

-->

La differenza di queste pagine rispetto a molti altri memoir sull’argomento è che Mbolela è un’attivista colmo di dignità con un’instancabile voglia di lottare.

I muri che dividono il mondo

-->

Non siamo mai stati così divisi. Ecco perché. Siamo tornati a costruire muri.

Libertá, uguaglianza, diversitá. Si puó vivere insieme?

-->

Si puó vivere insieme, liberi e diversi, ma non disuguali?

La città delle spine. Nove vite nel campo profughi più grande del mondo

-->

Nove vite nel campo profughi più grande del mondo

Mille sorelle. Nel posto peggiore al mondo dove essere donna

-->

Un giorno come tanti, nel salotto della sua bella casa, una realtá sconvolgente irrompe
dalla TV nella vita di Lisa.

Tantout

-->

Kenia. Una guida di turismo responsabile

-->

Esodo. Storia del nuovo millennio

-->

Il mio nome é Khalid

-->

Tener viva la speranza

-->

La ragazza del Mar Nero

-->

Un giorno sarai grande

-->