Roch Kaboré rilasciato dagli arresti domiciliari.

Roch Marc Christian Kaboré
Roch Marc Christian Kaboré. Image by Letartean – Own work, CC BY 3.0

Con uno scarno comunicato stampa lo scorso 2 luglio 2022 il governo di transizione ha annunciato il rilascio dagli arresti domiciliari dell’ex capo di Stato Roch Kaboré.

La notizia è stata confermata dall’Alleanza dei partiti politici della maggioranza presidenziale (APMP), la quale ha aggiunto che Kaboré parteciperà ad alcune sessioni di lavoro con le autorità di transizione nei prossimi giorni.
Pare che effettivamente il dispositivo di sicurezza intorno all’abitazione del presidente deposto sia stato alleggerito; con una certa calma, per evitare possibili proteste da parte dei suoi sostenitori. Intanto può ricevere visite.
La notizia è stata accolta con favore anche dai partecipanti dell’ECOWAS (Conferenza dei Capi di Stato e di Governo della Comunità Economica degli Stati dell’Africa Occidentale), riunitisi in sessione straordinaria il 3 luglio 2022 ad Accra, Repubblica del Ghana, dove è stato discusso il nuovo calendario di transizione proposto dalla junta al potere in Burkina Faso, che è stato fissato in 24 mesi dal 1° luglio 2022.
In seguito a ciò, l’ECOWAS ha deciso di ritirare le sanzioni economiche e finanziarie adottate il 25 marzo 2022, ma mantiene ancora in atto la sospensione del Paese dai sui organi.

 

 

Fonte: burkina24.com, lefaso.net