Razzi su Namssiguia, regione del Nord.

Il villaggio di Namssiguia, nel comune di Bourzanga, provincia di Bam, nella regione del Nord, è stato fatto oggetto di lancio di razzi lo scorso 6 marzo 2022.
Si tratta, secondo fonti locali, di un attacco di matrice terroristica, con i razzi che sembrerebbero provenire da vicino a Kourao. Dal 16 febbraio la strada che conduce a Djibo, a soli 36Km, è controllata dai terroristi.
La milizia dei volontari non può contrastare tali attacchi che provengono da lontano, in quanto dotati solo di armi leggere; pertanto la popolazione, ancora rintanata in casa, richiede a gran voce l’intervento dell’esercito. È raro che i terroristi utilizzino armi pesanti come razzi per attaccare un obiettivo, a maggior ragione se si tratta di un villaggio: che senso ha distruggere ciò che vuoi depredare? L’unica spiegazione è che si tratti di un atto dimostrativo per affermare la porpria autorità nella zona.
Secondo un bilancio provvisorio, una donna sarebbe morta e ci sarebbe una dozzina di feriti, oltre ad ingenti danni agli edifici.


Visualizza mappa ingrandita

 

 

Fonte: Lefaso.net