L’aeroporto di Ouagadougo si dota di avanzati dispositivi per la disinfezione.

Two planes of Air Burkina on the tarmac at Ouagadougou international airport
Two planes of Air Burkina on the tarmac at Ouagadougou international airport Author: Sputniktilt License: CC BY-SA 3.0

Il Ministero della Salute del Burkina Faso, grazie al sostegno della Banca Mondiale, lo scorso 14 maggio 2021 ha fornito all’aeroporto internazionale di Ouagadougou tre tunnel per la disinfezione delle persone. Il valore dei dispositivi si aggira sui 111 milioni di CFA. Le tre cabine ad alta tecnologia incorporano ben tre funzioni, ovvero prendere la temperatura, disinfettare le mani e disinfettare tutto il corpo. Tutto ciò in soli quindici secondi! Ulteriori esemplari di tali macchinari potranno essere disposti in altri aeroporti del paese ed in altri luoghi ad altra concentrazione di persone.
L’aeroporto di Ouagadougou sino ad ora veniva considerato come un potenziale sito d’infezione e trasmissione del coronavirus, dato l’altro traffico di individui e le difficoltà nel mantenere le elementari forme di prevenzione come la distanza di sicurezza. Le cabine permetteranno ai passeggeri ed al personale di transitare in sicurezza ed evitare di divenire ulteriori veicoli d’infezione per il paese.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.