Crollano le scuole in Burkina Faso.

Lo scorso 24 maggio 24 studenti sono rimasti feriti nel crollo della propria scuola a Dandé nella regione degli Hauts-Bassins. Quattro di loro sono ricoverati in gravi condizioni, ma c’è stato anche un morto. L’episodio si è verificato durante le lezioni e non ha lasciato scampo alle vittime. Era stata costruita fra il 2013 ed il 2015 dall’amministrazione locale, grazie a fondi statali.
Il giorno successivo, un edificio Koudougou Friendship High School (nel Centro-Ovest) è crollato, fortunatamente senza conseguenze per le persone. Esso era stato costruito dall’Associazione dei genitori (APE) dell’istituto stesso. Altri episodi di sono verificati nelle settimane scorse.
Le autorità si stanno operando per permettere agli studenti di proseguire con le lezioni.
Tuttavia tutti si chiedono come sia possibile che edifici praticamente nuovi crollino miseramente dopo pochi anni. Le autorità hanno già iniziato le indagini. Il sospetto è che siano stati utilizzati materiali di scarsa qualità, magari lucrando sulle fatture, piuttosto che imperizia nella costruzione. In secondo luogo, come è possibile che nessuno si sia accorto della precarietà delle costruzioni? Esse non crollano improvvisamente, vi sono sempre segni premonitori come crepe e caduta di calcinacci. Per ultimo, vi è stata una qualche causa scatenante? E se si vi sono dei responsabili? A tutte queste domande le autorità devono dare una pronta risposta. Le scuole, in Burkina Faso come nel resto del mondo, devono essere un luogo sicuro, se vi sono delle colpevoli essi vanno individuati e puniti col massimo rigore, in accordo con le vigenti leggi.

L’associazione Gruppo Missionario Amici del Burkina Faso OdV ha contribuito alla costruzione di strutture scolastiche sin dal 1992-1993, a Laba. Da allora molte sono seguite. Nessuna di esse è crollata od ha subito gravi danni per cause dovute alla modalità di costruzione od ai materiali impiegati. Non è un caso.

 

Fonte: Lefaso.net

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.