Bissa Gold, 6 minatori illegali morti.

Incidente mortale nella nottata fra il 31 agosto ed 1 settembre 2021.
Sei minatori si sono illegalmente introdotti nel sito di minerario di Bissa Gold con l’intento di sottrarre il prezioso minerale. Infilatisi all’interno di alcuni condotti, essi sono morti per asfissia. Secondo alcune fonti, vi sarebbero anche dei feriti, ricoverati a Kongoussi.

Una volta appresa la notizia, i colleghi dei deceduti hanno dato fuoco ad 8 veicoli 4×4 e danneggiato altri 2 della compagnia mineraria, in segno di protesta. Secondo loro, i decessi sarebbero occorsi a causa dl gas lacrimogeno utilizzato dalla proprietà per tenere alla larga gli intrusi. Pare che al momento di trasferire i poveri resti, i minatori abbiano richiesto al corpo di guardia di visionare i corpi, affinché si rendessero propriamente conto dell’accaduto. Sarebbe seguito un diverbio, che avrebbe poi condotto ai danneggiamenti.
Date le tensioni, l’operatività del sito è stata momentaneamente sospesa.

Fonte: AIB


Visualizza mappa ingrandita
Il sito minerario di Bissa Gold.