Agghiacciante! Gli assassini di Solhan sono ragazzini di 12 – 14 anni!

CHILD SOLDIERS
Young soldiers from a Ugandan supported Congolese rebel movement group, sing liberation songs waving their rifles in this Jan. 30, 2002 photo in the north eastern Congolese town of Bunia. For decades, boys have been a mainstay of rebel armies around the world, the United Nations estimates that more than 300,000 children under the age of 18 are currently fighting worldwide, mostly with rebel groups. (AP Photo/Karel Prinsloo)

I maggiori quotidiani del Burkina Faso riportano oggi nuove dichiarazioni del governo in merito al massacro di Solhan che è costato la vita a 132 civili. In seguito alle investigazioni, ed alla testimonianza di due arrestati, pare che la maggior parte degli assalitori avessero un’età compresa fra i 12 ed 14 anni. In pratica dei bambini. Inoltre pare che alla strage abbiano partecipato anche delle donne, sempre secondo quanto riferisce il portavoce del governo, Ousseni Tamboura. I colpevoli sarebbero un gruppo affiliato del GSIM, Support Group for Islam and Muslims, ufficialmente Jama’a Nusrat ul-Islam wa al-Muslimin, un ramo di Al Qaeda. Impossibile al momento capire da dove vengano gli autori del barbaro atto criminale.

 

Fonti: burkina24.com, Lefaso.net, altri

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.