African Slam Championship: il Burkina Faso lancia la sua competizione nazionale.

L’artista Ombr Blanch e i suoi collaboratori hanno lanciato lo scorso 22 luglio 2021 ad Ouagadougou il campionato nazionale di Slam. Il vincitore rappresenterà il Burkina Faso nelle analoghe competizioni internazionali.

A novembre 2021, il Burkina Faso ospiterà il Campionato africano di Slam e poesia per le nazioni francofone (CASNAF). Questa competizione africana riunirà 32 paesi dell’Africa e della diaspora. A tale scopo, ogni nazione che intende partecipare dovrà preventivamente aver individuato un rappresentante mediante un campionato nazionale. Dunque in Burkina Faso la “Casa della Poesia”, in collaborazione con Ombr Blanch Label e l’Istituto Francese di Ouagadougou, ha lanciato ufficialmente il concorso nazionale per raccogliere le iscrizioni. Tale competizione si svolgerà in fasi successive ad eliminazione, sino alla finale del 25 settembre 2021.

Ma cos’è lo Slam? Secondo Wikipedia:

Il poetry slam è una competizione in cui i poeti recitano i loro versi, gareggiano fra loro e vengono valutati da una giuria composta da cinque elementi estratti a sorte tra il pubblico[1]. La competizione è diretta dall’Emcee (Master of Cerimony)[1]. È una produzione artistica che nasce dalla strada (come il rap ai suoi inizi) e crea un legame tra scrittura e performance, realizzata con grande economia di mezzi. È una forma poetica popolare, declamatoria, praticata nei luoghi pubblici (in particolare pub, bar, circoli, teatri o altri luoghi associativi) e che spesso si avvale di una recitazione a ritmo serrato.

L’esibizione è a cappella, senza musica, e tale forma poetica viene praticata anche in Italia, con il Campionato Italiano Poetry Slam LIPS ed il Campionato LIPStudenti.

il Campionato africano di Slam intende promuovere un genere spesso bistrattato, ma con grandi potenzialità per poter avvicinare i giovani alla letteratura.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.