Rss

Festa di Millan 2019

Festa Millan 2019 - Stand artigianato

Festa Millan 2019 – Stand artigianato

Tra venerdì 2 e domenica 4 agosto si è tenuta la festa del quartiere di Millan, a cui ha aderito anche la nostra associazione.
Alla manifestazione, giunta alla diciassettesima edizione, hanno partecipato 14 associazioni in un clima allegro e conviviale. A fare da contorno alla kermesse, l’offerta musicale di tre diversi stand, che hanno raccolto intorno a sé soprattutto i più giovani, sino a notte inoltrata. Ogni associazione si è presentata con la propria offerta di specialità gastronomiche e di intrattenimento, andando così a soddisfare ogni possibile esigenza, sia per i più grandi che per i più piccoli. Non poteva comunque mancare la tradizionale lotteria con numerosi premi offerti dai generosi sponsor.

Festa Millan 2019 - Stand artigianato

Festa Millan 2019 – Stand artigianato

La novità di quest’anno è consistita nel totale abbandono del materiale plastico usa e getta. Niente più bottigliette d’acqua, bicchieri, posate e piatti in plastica. Tutto è stato sostituito da materiale ecologico e riciclabile, come legno, vetro e cartone. Un’iniziativa che ha riscosso il consenso dei visitatori, anche se qualche problema logistico c’è comunque stato. Per il circondario di Bressanone si è trattato di una prima volta, ma anche in molte altre feste paesane dell’Alto Adige, la plastica è stata totalmente abbandonata in favore del materiale riciclabile, in un’ottica di maggiore sostenibilità ambientale.

Festa Millan 2019 - Stand artigianato

Festa Millan 2019 – Stand artigianato

Gli Amici del Burkina Faso si sono presentati con uno stand gastronomico ed uno dedicato all’artigianato del paese africano. Nei giorni antecedenti l’evento i volontari hanno provveduto al montaggio delle strutture deputate ad ospitare gli stand ed all’allestimento degli stessi. Il gazebo dell’artigianato è stato visitato ed apprezzato da un pubblico incuriosito dai monili e dagli strumenti costruiti a mano, dai numerosi teli dipinti, e dagli oggetti tradizionali della cultura burkinabé come le misteriose ed affascinanti maschere. Lo stand gastronomico quest’anno ha invece offerto, oltre al classico caffè ed alle bibite, una novità: le crêpe, o crespelle, con cioccolata o marmellata. Un’idea che ha riscosso grande successo, soprattutto fra i più golosi. C’è chi dopo la prima non ha resistito e ne ha mangiata una seconda, e chi invece le ha ordinate per tutta la famiglia. Non è mancata la sezione dedicata al divertimento, con il classico gioco del dado che metteva in palio per il vincitore un ricco cesto di generi alimentari.

Unica nota stonata, sono stati gli atti di vandalismo compiuti da ignoti durante la notte, che hanno interessato diverse associazioni, tra cui anche quella degli Amici del Burkina Faso, che ha subito un furto.

Comments are closed.