Rss

Costruzione della sede della Radio Comunale di Zawara nel villaggio di LABA.

(dalla relazione finale accompagnatoria alla documentazione)

La radio municipale è uno strumento importantissimo di comunicazione e può aiutare un clima di comunicazione tra l’amministrazione e l’esecutivo comunale e la popolazione.

L’obiettivo generale è quello di informare quotidianamente la popolazione sugli avvenimenti locali, sulle iniziative e progetti in corso, su avvenimenti che si svolgono localmente, in lingua francese, ma anche nelle lingue locali.

In particolare vuole essere:

  • Un canale di informazione delle popolazioni attraverso attori scelti in loco, che parlano e vivono tra la gente,.
  • Un mezzo di espressione per responsabili locali: i capi villaggio e le strutture decentrate della pubblica amministrazione e servizi decentrati,
  • Uno strumento di sensibilizzazione della popolazione su temi particolari,
  • Un modo per dare voce e fare partecipare la popolazione al dibattito locale (interviste, partecipazione alle trasmissioni ed emissioni interattive),
  • Uno strumento di formazione e sensibilizzazione su temi quali: la sanità, la gestione dell’ambiente (acqua, rifiuti), la scuola, l’agricoltura e allevamento, sensibilizzazione sui temi del terrorismo e dell’educazione alla mondialità.

La motivazione di questo progetto proprio nel villaggio di LABA si deve al fatto che il villaggio si trova al centro dell’area comunale di Zawara che comprende ben 16 villaggi, per un totale di 30 mila abitanti. E’ collocata lungo la strada nazionale n. 1 che collega la capitale Ouagadougou alla Costa d’Avorio passando per Bobo Diulasso, la seconda città e capitale economica del Burkina-Faso.

I lavori di costruzione prevedevano una durata di tre mesi, si sono raddoppiati però a causa delle eccezionali ed abbondanti piogge. Da quasi 50 anni non si era avuta una tale abbondanza di precipitazioni in zona, dovute al cambiamento climatico.

Tutta la struttura funziona con pannelli solari.

Il materiale emittente è costituito da 1 emettitore da 500 watts, 1 microfono per la sala radio ed interviste, 1 mixer, 1 antenna che collocata a 50 mt. di altezza, in grado di coprire un raggio di circa 80 km. in linea d’ari,a e consentire una ottimale copertura per tutto il Comune ed oltre.

La partecipazione attiva di tutti gli attori coinvolti è stata prevista per tutte le tappe di attuazione del progetto della radio municipale, coinvolgendo la popolazione fin dall’inizio (incontri informativi, uso della lingua locale, musica tradizionale).

Con il programma di sviluppo del piano comunale per le comunicazioni, si pensa di avviare, a fianco del Centro multimediale, un museo etnografico e relativa biblioteca.

Come ben visibile dalle fotografie, la struttura è costruita vicino al Centro abitativo del villaggio di Laba e ciò rende felici tutti i cittadini che ora hanno la possibilità di comunicare e partecipare al dibattito cittadino anziché essere soggetti passivi della vita comunitaria oltre che ad essere informati su quel che succede nel mondo.

 

La Regione del Trentino-Alto Adige, attraverso questo progetto, promuove la cultura e lo sviluppo del territorio.

 

(Laba 30 dicembre 2018)

 

Ancora un attimo...
wpif2_loading
DSCF3612
DSCF3613
DSCF3614
DSCF3925
DSCF3926
DSCF3927
DSCF3928
DSCF3929
DSCF3930
DSCF3931
DSCF3932
IMG-20180831-WA0000
IMG-20180831-WA0001
IMG-20180831-WA0002

Comments are closed.